friedman_100x100

Bénédicte Friedmann

Via Gaspare Aselli, 8, Cremona, CR, Italia

+39 +393201140159

benedictefriedmann@hotmail.com
www.friedmannviolins.com

Bénédicte Friedmann

Specializzazioni
Violini, viole e violoncelli


Bénédicte Friedmann nasce a Reims in Francia nel 1974. Fin da giovane dimostra interessi e attitudini per la musica. Frequentando il Conservatorio la sua sensibilità viene colpita dagli strumenti del quartetto, e naturalmente decide di studiare il violino. Dopo aver ottenuto la Maturità si iscrive all’Università di Musicologia per approfondire le sue conoscenze.

Così, nel 1997 si diploma in violino al Conservatorio, nel 1999 si diploma di nuovo con la viola, e nel frattempo, proseguendo in parallela i suoi studi alla Sorbonne di Parigi, si laurea con lode in musicologia, scrivendo una tesi su Il Quintone e il Pardessus de viole a cinque corde, relatore il Professore Nicolas MEEUS.

Durante questi anni di studio Bénédicte ha sviluppato una passione per la liuteria, ed è questa passione che la spinge a trasferirsi in Italia per integrare nel 1999 la Scuola Internazionale di Liuteria (IPIALL) di Cremona. Studia sotto la guida del Maestro Giorgio SCOLARI e si diploma nel 2002, ricevendo il Premio Ferraroni (miglior studente diplomato “Tecnico di Liuteria”) ed il premio per la miglior tesi.

Finiti gli studi, Bénédicte approfondisce tecnica e stilistica preso la bottega del Maestro Eros BARCELLARI a Cremona, studiando da vicino l’aspetto acustico degli strumenti del quartetto durante la fase costruttiva. Infine, ha perfezionato l’arte della verniciatura e la messa a punto degli strumenti con il Maestro Stefano KONYA “Il Giovane”. Dal 2007 svolge la propria attività nel centro storico di Cremona, dedicandosi alla costruzione di violini, viole e violoncelli.

Bénédicte, oltre a essere molto attenta nella scelta dei materiali, cura particolarmente l’aspetto fisico-acustico dei suoi strumenti per garantire un’ottima qualità sonora. Per la costruzione dei suoi strumenti si ispira principalmente ai grandi maestri della scuola cremonese (Stradivari, Guarneri del Gesù) ma anche agli autori più recenti come Ornati.

Il famoso violinista giapponese NAOTO suona il suo violino.

Infine Bénédicte ha partecipato a diversi concorsi internazionali e nazionali di liuteria, quali, ad esempio, quelli di Mittenwald, Parigi, e alla Triennale di Cremona.