villam_100x100

Marcello Villa

Via San Giuseppe, 13, Cremona, 26100 CR, Italia

+39 037235680

+39 037235680

marcello@villaviolins.it
www.villaviolins.it

Marcello Villa

Specializzazioni
Violini, viole e violoncelli
Riparazione e Restauro
Valutazioni
Strumenti barocchi
Strumenti di allievi
Strumenti per bambini
Violini intarsiati e decorati


Marcello Villa è nato a Monza il 21 novembre 1965, attualmente vive ed opera a Cremona. Ha cominciato lo studio del violino all’età di dodici anni, iscrivendosi poi alla Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona.

Qui si è diplomato nel 1983 a pieni voti e con una borsa di studio della Fondazione W. Stauffer per meriti speciali, sotto la guida dei maestri Giorgio Scolari e Stefano Conia.

Lavorando nella prestigiosa bottega di quest’ultimo ha avuto modo di ampliare le proprie esperienze ed iniziare a partecipare ai primi concorsi nazionali ed internazionali e a ricevere i primi riconoscimenti.

Ha ottenuto i seguenti premi:

– finalista a Poznan (1986)

– Medaglia d’oro al Concorso Giovani Liutai di Bagnacavallo (1986)

– Medaglia d’oro al Concorso Nazionale di Baveno (1987)

– Medaglia d’oro con un quartetto alla Rassegna di Liuteria di Bagnacavallo (1990)

– Medaglia d’argento alla VI Triennale Internazionale di Cremona (1991)

– due medaglie d’oro con un violino ed un violoncello alla Rassegna di Bagnacavallo (1992).

Nel 2009, dopo molti anni di assenza dai Concorsi di liuteria, ha preso parte a due competizioni Internazionali: al “XII Concorso Triennale Internazionale di Cremona” dove ha ottenuto la “Targa d’argento“ dell’ A.L.I.(Associazione Liutai Italiani) “…per la personalità del lavoro”; a “Eufonia 2009”, Violinmaking International Competition in Sofia-Brusselles” ha ottenuto i seguenti premi:

– Primo Premio

– Gold medal and Certificato del World Intellectual Property Organization

– silver plate dell’ A.L.I.(Associazione Liutai Italiani)

Nel 2011 ha ottenuto la medaglia d’oro A.N.L.A.I. al V° Concorso nazionale di Liuteria di Pisogne (BS).

Nel 2013 ha ottenuto la medaglia d’oro con un violino, la medaglia d’oro e il premio per la migliore acustica con una viola al VII° Concorso nazionale di Liuteria A.N.L.A.I. di Mozzate (CO).

Si dedica alla costruzione di violini, viole, violoncelli e mostra particolare predilezione per i modelli classici cremonesi: Stradivari, Guarneri “del Gesù”, Amati.

La sua grande passione, già iniziata durante i primissimi anni di carriera, è la costruzione di copie degli strumenti intarsiati di Stradivari da lui considerati come modelli di perfezione tecnica e artistica, quindi dei capolavori assoluti.

Dal 1983 (anno di costruzione del suo primo violino intarsiato conservato nel Museo della Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona) ad oggi ha realizzato copie dei violini Hellier, Ole Bull, Sunrise, Cipriani-Potter, Rode, Greffhule, e delle viole Spanish e Axelrod. Un suo quartetto intarsiato ispirato all’ Axelrod Strad Quartet fa parte delle Collezioni Civiche liutarie di Cremona.