Heyligers-in-atelier-a-Cremona_100x100

Mathijs Heyligers

Piazzetta S. Pantaleone, 1, 26100 Cremona CR, Italia

+39 037230374 - 3356081383

+39 037230374

info@heyligerscremona.com
www.heyligerscremona.com

Mathijs Heyligers

Specializzazioni
Violini, viole e violoncelli
Riparazione e Restauro
Valutazioni
Strumenti barocchi
Strumenti di allievi


Mathijs Adriaan (Matteo) Heyligers, Olandese di nascita, si è trasferito in Italia nel 1975 dopo aver terminato il Liceo Scientifico.

Gli studi di Liuteria iniziano sotto la guida del Maestro Giorgio Cè alla Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona.

Dal 1977 frequenta la Scuola di Liuteria di Parma con i Maestri Renato Scrollavezza e Pietro Sgarabotto, dove si diploma nel 1980.

Contemporaneamente segue i corsi di violino al Conservatorio “A. Boito” di Parma con Satu Jalas, violinista finlandese e nipote di Jean Sibelius. Successivamente si perfeziona nel restauro con Gimpel Solomon e Bruce Carlson nonché nelle antiche tecniche di verniciatura con Geary Baese, Joe Robson e Ray Schryer.

Questa combinazione di conoscenza tecnica e pratica degli strumenti ad arco gli permette di interpretare al meglio le esigenze dei suoi clienti.

Ogni strumento viene costruito su specifica ordinazione, basandosi sui modelli dei più importanti maestri liutai del passato, ed utilizzando le antiche tecniche della tradizionale Liuteria Classica Cremonese.

Per la sua attività di restauro di strumenti antichi sono di fondamentale importanza i continui contatti con colleghi restauratori in tutto il mondo. Heyligers ha partecipato a numerosi congressi in varie parti del mondo, approfondendo i molti aspetti che riguardano la costruzione ed il restauro degli strumenti ad arco.

Dedica molto tempo ed attenzione alla trasformazione ed il restauro di strumenti barocchi originali; numerosi strumenti prestigiosi passano tra le sue mani.

E’ stato professore al corso Master di liuteria barocca a Cremona e regolarmente tiene conferenze su vari aspetti della liuteria durante i principali festival musicali Europei.

E’ collaboratore con la Fondazione Stradivari.
Tra i molti progetti è da menzionare la prima e spettacolare trasferta del violino Guarneri del Gesù ’il Cannone’ (ex-Paganini da Genova) e della viola Stradivari (ex-Paganini da Tokyo) a Maastricht per concerti e registrazioni con Shlomo Mintz nel 1997, da cui è stato tratto un importante DVD.

I suoi strumenti vengono suonati da concertisti in tutto il mondo e vengono regolarmente utilizzati per la registrazione di importanti CD. Rinomati concertisti internazionali come Itzak Perlman, Ruggero Ricci, Shlomo Mintz, Viktoria Mullova e Misha Maisky hanno riconosciuto la qualità dei suoi strumenti.

Heyligers ha ottenuto importanti riconoscimenti nei concorsi internazionali di Salt Lake City ( USA, 1982), Kassel (Germania, 1983) e Cremona. I suoi strumenti sono stati esposti in tutto il mondo.

Per numerose pubblicazioni, progetti musicali, documentari, programmi radiofonici e televisivi è stata chiesta la sua collaborazione.

E’ membro fondatore del “Consorzio Liutai & Archetti ‘A. Stradivari’ CREMONA”, di cui è stato vice-presidente. E’ socio fondatore dell’Associazione ‘Liuteria Parmense’ e socio ‘Friends of Stradivari’.